Qi Gong

Il Qi Gong è una disciplina che insegna a coltivare l’energia vitale (“Qi”) e che affonda le sue radici nell’antica cultura cinese, probabilmente fin dall’epoca della comparsa del “Libro dei Mutamenti – I Ching”,  oltre tre millenni orsono.

Nel corso dei secoli lo studio della circolazione energetica nel corpo umano e la sua relazione con le forze che governano lo sviluppo e l’equilibrio del cosmo ha rappresentato una costante del pensiero filosofico e medico orientale, portando all’individuazione di un’ampia sfera di applicazione.

Il Qi Gong può infatti essere praticato per mantenere la buona salute e fare prevenzione armonizzando la mente (Qi Gong “terapeutico”); per accrescere l’efficienza nel combattimento accumulando energia (Qi Gong “marziale”); per trattare disagi fisici e psichici sciogliendo i blocchi energetici (Qi Gong “medico”); per elevare lo spirito stimolando la mente a raggiungere uno stato energetico superiore (Qi Gong “meditativo/spirituale”).

Impossibile dividere

Grazie alla formazione multidisciplinare di Wang Zhi Xiang – che oltre a essere studioso del pensiero filosofico cinese è Maestro di arti marziali e dottore in medicina cinese – la Wang Academy è in grado di proporre tecniche di Qi Gong che abbracciano quasi tutta la gamma delle possibili applicazioni di questa disciplina così preziosa per la salute.

In considerazione delle sue caratteristiche e della stretta relazione che lo lega al Taiji Quan dello Stile dell’Acqua il Qi Gong forma parte integrante della didattica di tutti i corsi e seminari impartiti dalla Wang Academy.

Vale la pena sottolineare che la ricerca scientifica contemporanea ha dimostrato i significativi effetti terapeutici del Qi Gong e la sua efficacia nella prevenzione di malattie e nel trattamento di sintomatologie legate a condizioni di stress.