I CANALI ENERGETICI

(o Meridiani)

JING LUO MAI 经络脉 

Nella Medicina Tradizionale Cinese il sistema dei “meridiani” rappresenta la base del modello fisiologico dell’essere umano. 

Esso prevede la presenza in ogni individuo di una fitta rete di canali, “strade” preferenziali, attraverso cui scorre l’energia (o soffio) vitale, il “Qi”.

I canali, seppur invisibili sono identificabili in quanto hanno una loro dimensione fisica definibile nel sua aspetto energetico.

Scorrendo attraverso essi, il Qi raggiunge ogni parte del corpo, ogni cellula, determinandone la vitalità e la funzionalità. In questo modo l’organismo umano (“microcosmo”) è in continua connessione e relazione con l’ambiente esterno (“macrocosmo”) e viceversa.

Tra gli innumerevoli meridiani presenti nel corpo umano si distinguono i dodici Canali Principali – luogo di risonanza di tutti i fenomeni che avvengono nell’organismo e che governano le funzioni degli organi/visceri, dei sistemi anatomici, dei livelli energetici.

Dodici canali per sei coppie di organo-viscere (Zang-Fu 脏腑): Rene-Vescica, Cuore-Intestino Tenue, Milza-Stomaco; Polmone-Intestino Crasso; Fegato-Vescica Biliare; Ministro del Cuore-Triplice Riscaldatore.